Droga, getta l'hashish nell'Arno per sfuggire all'arresto: 31enne nei guai

Fermato dai carabinieri

Ha gettato dell'hashish nell'Arno nel tentativo di sfuggire ai carabinieri. Protagonista è un 31enne di origini tunisine.

L'uomo, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, è stato avvistato ieri sera dai militari nel corso di un mirato servizio per la repressione e prevenzione dello spaccio, in lungarno Soderini.

E' stato sorpreso mentre cedeva ad un acquirente, quest’ultimo segnalato alla prefettura come assuntore di droghe, un involucro in cellophane termosaldato contenente 2 grammi di hashish.

Durante gli accertamenti il venditore per non farsi trovare in possesso di droga ha tentato invano di gettarla nell'Arno.

I militari dell’Arma sono riusciti però a recuperare gli ulteriori 13 grammi della medesima sostanza, nonché la somma di circa 300 euro in contanti, ritenuta provento dell’illecita attività. Il 31enne è stato arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento