rotate-mobile
Cronaca

Isolotto, in auto con due etti di cocaina: arrestato 52enne

L'uomo è stato fermato dalla Guardia di Finanza, è finito ai domiciliari con braccialetto elettronico

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno arrestato un cinquantaduenne fiorentino in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, cocaina. Ne aveva con sé oltre due etti.

Nello specifico, i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Firenze, durante una serie di controlli nei giorni scorsi in zona Isolotto, hanno intimato l’alt ad una vettura, condotta dal 52enne.

Appena fermato, il conducente, riferiscono i finanzieri, è apparso subito nervoso ed impacciato, cercando di afferrare una felpa riposta sul sedile lato passeggero. I militari sono intervenuti e hanno trovato all’interno di una tasca diversi involucri contenenti sostanza granulosa di colore bianco.

L’esame immediato della sostanza ha fatto emergere che si trattava di cocaina, circa 220 grammi in tutto.

L’elevata purezza della sostanza avrebbe consentito, una volta “tagliata”, di confezionare più di 1.500 singole dosi, dalla cui vendita si sarebbero ricavati circa 50mila euro. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari: per lui è scattato inoltre l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isolotto, in auto con due etti di cocaina: arrestato 52enne

FirenzeToday è in caricamento