rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Operazione dei carabinieri

Traffico di droga dall’Albania: altri sette arresti

Misure cautelari tra le province di Firenze e Prato

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Sette persone, tutte di nazionalità albanese, sono state arrestate in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere, più tre obblighi di dimora con divieto di allontanamento notturno oltre a perquisizioni personali, locali e telematiche nei confronti di ulteriori 18 indagati. Questo il bilancio di un’operazione condotta dai carabinieri tra le province di Firenze e Prato, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della procura di Firenze. 

Operazione nata dagli sviluppi di indagini condotte dai carabinieri del comando provinciale di Firenze per traffico internazionale di droga, che a inizio febbraio aveva portato all’esecuzione di altre 83 misure cautelari. I militari, spiegano, avrebbero puntato i fari su un uomo, che “distaccatosi dal sodalizio originario”, avrebbe intrapreso, assieme ad altri connazionali stanziati in Albania, “un’autonoma attività d'importazione e spaccio di cocaina, hashish e marijuana, dal 2018 fino all'estate del 2022”.

La droga, in quantitativi ingenti, sarebbe stata trasportata in camion di ditte di trasporti formalmente regolari, opportunamente modificati per occultare gli stupefacenti. Per le indagini, spiegano i militari, tramite Eurojust, è stata costituita una Sic (Squadra investigativa comune) composta da militari della compagnia di Borgo San Lorenzo e della polizia albanese, coordinati dalla Dia di Firenze e dalla Procura speciale di Tirana (denominata Spak) specializzata nella lotta al crimine organizzato ed alla corruzione. La sinergia, grazie anche al contributo della terza divisione Interpol e dell’Ufficio dell'esperto per la Sicurezza in Albania del Scip (Servizio per la cooperazione Internazionale di polizia) ha permesso, già nelle pregresse fasi investigative arrestare 34 persone, 20 delle quali lo scorso 27 giugno, durante l’esecuzione di misure cautelari eseguite dalla polizia insieme ai militari della compagnia di Borgo San Lorenzo e di sequestrare 39 chili di cocaina, 34 di eroina, 55 hashish e 68 di marijuana. 

Operazione antidroga dei carabinieri: 83 indagati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di droga dall’Albania: altri sette arresti

FirenzeToday è in caricamento