menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dpcm e scuola, Giani: "Non prenderò altri provvedimenti"

Chiusure alle 18? "Bastava evitare movida post-cena al ristorante"

Il presidente Eugenio Giani non è intenzionato a porre altre limitazioni, tramite ordinanze regionali, dopo la presentazione del nuovo Dpcm in vigore da oggi al 24 novembre. Un chiarimento che arriva dopo che il neogovernatore, nei giorni scorsi, prima dell'ultimo intervento del governo, aveva preannunciato di voler esaminare il capitolo scuola e centri commerciali: le misure adottate sono sembrate sufficienti, non sono stati ritenuti necessari nuovi provvedimenti a livello locale.

Giani lo ha spiegato a Rai Radio1, ospite del programma Un Giorno da Pecora. "Se prenderò misure più restrittive rispetto a quelle dell'ultimo Dpcm? “Sinceramente no. Ritengo che siano misure già molto dure, sono misure adeguate. Anche la scuola, con la didattica a distanza al 75%, porta solo pochi studenti in presenza”. 
 

La questione ristoranti

Voi governatori però non eravate molto d'accordo con la chiusura alle 18 delle attività di ristorazione. “Vero. Se i ristoranti offrono condizioni di sicurezza a pranzo possono farlo anche a cena. Da evitare era la movida che si crea dopo cena, e a mio giudizio poteva esser sufficiente quello. Però rispetto la decisione del governo”. Lei non chiederà misure meno restrittive? “In questo momento bisogna cercare di rimanere uniti, come istituzioni non dobbiamo dare il senso della discussione tra di noi. Noi ragioneremo con gli altri presidenti di regione, e se chiederò qualcosa lo farò insieme a loro”. Il coprifuoco in Toscana non ci sarà? “No, per me chiudere dalle 24 alle 5 avrebbe effetti marginali”. Ha mai pensato di chiudere il transito tra regioni? “Non vedo bene le limitazioni tra le regioni”, ha chiosato Giani a Rai Radio1.

Sulla scuola, in Toscana, ci muoveremo così: firmerò una nuova ordinanza che porterà la didattica a distanza al 75% per...

Pubblicato da Eugenio Giani su Lunedì 26 ottobre 2020
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento