Pontassieve: donne incinte trovate con un grimaldello 

Scarcerate da poche settimane 

Ieri mattina i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pontassieve hanno denunciato in stato di libertà due nomadi di 19 e 23 anni, di origini serbe, per possesso ingiustificato in concorso di un grimaldello. Nel corso di un servizio predisposto per la prevenzione e il contrasto ai reati predatori, una pattuglia ha notato le due giovani donne, entrambe incinte, che si aggiravano con fare sospetto nella zona dei Villini, osservando cortili e portoni. Sottoposte a controllo e perquisizione, occultata nella borsa della più giovane è stato rinvenuto un grimaldello della lunghezza di circa 15 centimetri, attrezzo spesso usato per forzare le serrature delle abitazioni. Per le due donne, gravate da numerosi precedenti specifici ed in possesso di parecchi alias, peraltro scarcerate da poche settimane dopo l’ultimo arresto in flagranza, è così scattata la denuncia in stato di libertà.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento