Coronavirus, donati 44mila euro alla Fondazione Santa Maria Nuova

La donazione è stata fatta da Morgan Stanley alla Fondazione Santa Maria Nuova

presidente della Fondazione Santa Maria Nuova, Giancarlo Landini

Ammonta a 44mila euro la donazione di Morgan Stanley alla Fondazione Santa Maria Nuova grazie all'intervento del Comune di Firenze. Un contributo importante, utilizzato subito per l'acquisto di un ecografo di fascia alta con sonda cardio dedicata, strumentazione indispensabile per le postazioni destinate ai pazienti affetti da coronavirus ricoverati nelle strutture della Usl Toscana Centro. La donazione della Morgan Stanley fa parte di un aiuto più ampio che la banca d'affari ha messo a disposizione per l'emergenza, equamente ripartito tra la Fondazione Santa Maria Nuova e gli Spedali Civili di Brescia. 

“Ci siamo subito attivati per ordinare l’ecografo di fascia alta e riuscire ad averlo a disposizione nel più breve tempo possibile - commenta il presidente della Fondazione, Giancarlo Landini - Dobbiamo essere veloci perché il virus corre e la nostra azione deve essere efficace e puntuale. La mediazione del Comune di Firenze ci ha permesso di venire a contatto con una realtà importante e sensibile come la Morgan Stanley, che ringraziamo. La solidarietà che stiamo registrando in queste ore è un motore di speranza per il futuro”

"Ringrazio di cuore la Morgan Stanley - dichiara il sindaco Dario Nardella - che si è unita alla platea di donatori e “angeli” della città di Firenze e della Toscana in questo momento drammatico. Il mio è un doppio ringraziamento per aver condiviso con noi l’idea di moltiplicare per due la donazione, coinvolgendo la città e la provincia di Brescia, che stanno vivendo in questi giorno l’esperienza peggiore di tutto il Paese, avendo ampiamente superato la quota di 1000 morti dall’inizio dell’epidemia. Mi commuove il pensiero che Firenze e Brescia siano unite da un comune dolore e da un comune desiderio di rinascita, alla base di un rinnovato rapporto di amicizia e fratellanza, originato da questi atti di generosità.

Ad oggi, grazie alle tantissime donazioni di privati, enti e associazioni, la Fondazione Santa Maria Nuova è riuscita ad acquistare 11 ventilatori, 5 ecografi, 10 letti di terapia subintensiva, 2 laringoscopi e diversi lotti di dispositivi  di protezione, come  mascherine ffp2, tute protettive e soprascarpe. Strumentazioni e materiali in gran parte già consegnati agli ospedali dell’azienda sanitaria Toscana Centro. A breve partiranno nuovi ordini per realizzare altre postazioni di terapia subintensiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informazioni su donazioni e relative modalità disponibili sul sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento