rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
L'iniziativa

Domenica al museo, bagno di folla per i musei cittadini

L'iniziativa ha portato migliaia di persone in visita

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Sono accorsi in migliaia all'appuntamento con la #domenicalmuseo di marzo, l’iniziativa del Ministero della Cultura che consente l’ingresso gratuito, ogni prima domenica del mese, nei musei e parchi archeologici statali.

Il ministero della cultura ha reso noti i primi dati provvisori riguardanti l'appuntamento. In vetta gli Uffizi con 8800 visitatori, seguiti dal Giardino di Boboli con 8707. Quindi Palazzo Pitti con 6715 e la Galleria dell'Accademia con 5500. Un po' più distanziati le Cappelle Medicee dei Musei del Bargello, 2800 visitatori, e il Museo nazionale del Bargello con 1340 utenti. 

“Frequentare con consuetudine i musei della propria città - commenta Gennaro Sangiuliano, ministro della cultura - andarci spesso per contemplare con la dovuta propensione d’animo non l’intera collezione ma alcune opere, di volta in volta diverse, fermarsi a meditare nelle sale di una galleria o tra i resti di un sito archeologico respirando il bello e l’assoluto che ne promanano: questo è lo spirito delle domeniche al museo, in cui i cittadini si possono riappropriare liberamente delle radici della comunità in cui vivono e riscoprirne il senso più intimo".

Sui dati provvisori, il ministro osserva: "Il successo della gratuità dei luoghi della cultura nella prima domenica del mese, confermata anche oggi, è la testimonianza di quanto gli italiani amino il proprio patrimonio culturale e ne facciano elemento fondamentale della propria identità nazionale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica al museo, bagno di folla per i musei cittadini

FirenzeToday è in caricamento