rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Assicurazioni, falsi documenti per Rca auto scontata

La truffa andava avanti dal 2014 ed era organizzata attraverso stipule di polizze Rca per automezzi, regolarmente immatricolati a Napoli, ma registrati in altre province, in particolare del nord

Falsificavano carte d'identità, codici fiscali, visure camerali, certificati di proprietà e altri documenti, per ottenere dalle agenzie di assicurazioni del Centro e del Nord Italia polizze Rca scontate su auto immatricolate nella provincia di Napoli.

L'obiettivo dei 36 indagati per truffa e uso di falsa documentazione era di risparmiare migliaia di euro. La truffa è stata scoperta dalla Polizia stradale di Amaro (Udine).

I casi accertati di contratti stipulati con falsi documenti sono almeno 150, ma è una stima che potrebbe aumentare. Le polizze sono state stipulate con agenzie delle province di Udine, Padova, Vicenza, Bolzano, Vercelli, Torino, Bologna, Firenze, Isernia e Campobasso.

Al vertice dell'organizzazione un'intera famiglia napoletana. La truffa andava avanti dal 2014 ed era organizzata attraverso stipule di polizze Rca per automezzi, regolarmente immatricolati a Napoli, ma registrati in altre province.

L'inchiesta è scattata dopo la denuncia presentata dalla titolare di un'agenzia assicurativa di Tolmezzo, in provincia di Udine per una truffa subita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assicurazioni, falsi documenti per Rca auto scontata

FirenzeToday è in caricamento