Movida: vietati vetro e lattine in centro e nei parchi di Empoli

Ordinanza prorogata fino alla mattina del 14 settembre  

Foto di Fernando Latorre da Pixabay

È stata prorogata l’ordinanza, emessa a fine giugno, che vieta, per motivi di incolumità e sicurezza urbana, la vendita anche su area pubblica e anche per asporto da parte dei somministratori, la somministrazione, l’uso e la detenzione di bevande in contenitori di vetro e di lattine, ad eccezione del servizio al tavolo per le sole attività di somministrazione di alimenti e bevande.

L’ordinanza adesso arriva fino alle 7 di mattina del 14 settembre, ed è valida dalle ore 20 di ogni sera, quando è possibile la somministrazione di bevande in contenitori e bicchieri di vetro esclusivamente all’interno dei propri locali o con servizio al ta­volo nelle aree in uso.

È consentita la vendita per asporto delle bevande, previa spillatura o mescita solo in bicchieri di carta o plastica.
L’ordinanza è in vigore tutti i giorni della settimana dalle 20 alle 7 in tutto il centro storico, nonché nel Parco di Serravalle e al Parco Mariambini e anche in altre strade e aree come per esempio Piazza Guido Guerra, Piazza Matteotti, Piazza Ristori, Piazza Don Minzoni, Via Basilicata e Via Serravalle sempre in zona parco, in Via Curtatone e Montanara, Via dei Cappuccini, Via del Terrafino, Via della Repubblica, Via G. Battista Vico, Via Livornese, Via Piovola, Via Tosco Romagnola, Via XI Febbraio, Viale Bruno Buozzi, Viale Petrarca.

Per il mancato rispetto del divieto sono previste multe pari a 150 euro.

 
 

  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento