menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Code per il maxi-cantiere in FiPiLi: novità per ridurre i disagi in superstrada

Le iniziative messe in campo dalla regione

Lunedì è stato avviato il maxi-cantiere lungo la strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno, necessario per mettere in sicurezza la più importate tra le strade regionali attraverso essenziali interventi di manutenzione straordinaria.

Il primo lotto dei lavori interessa il tratto di strada compreso tra gli svincoli di Montelupo e Ginestra Fiorentina in entrambe le direzioni di marcia. I lavori comporteranno inevitabili disagi alle migliaia di automobilisti che quotidianamente percorrono la Fi-Pi-Li. Nel primo giorno dopo l'attivazione del cantiere, rallentamenti e code fino ad un massimo 3 km, si sono verificati nelle ore di punta, in particolare tra le 8 e le 9 del mattino.  

I lavori di messa in sicurezza della Fi-Pi-Li sono però necessari e non più procastinabili. Il mantenimento in efficienza e la sicurezza per gli utenti di un'infrastruttura così importante sono prioritari. Tuttavia la Regione Toscana, proprietaria della strada, la Città Metropolitana di Firenze, cui è affidata la gestione dell'infrastruttura, l'azienda Avr, alla quale il contratto di Global service affida la gestione di lavori e servizi, oltre alle autorità competenti per la sicurezza stradale, hanno fatto il possibile per limitare i disagi conseguenti all'apertura del cantiere, in particolare:

- la durata del cantiere stesso è stata ridotta già in fase di gara dai 380 giorni previsti a 8 mesi (240 giorni), periodo che l'impresa farà il possibile per abbreviare ulteriormente portando avanti delle lavorazioni in parallelo. Non sono previsti lavori notturni, dato che non sarebbe stata comunque possibile la riapertura delle corsie durante il giorno;

- la sgc Fi-Pi-Li non sarà mai interrotta, non ci saranno chiusure totali, ma il flusso delle auto continuerà sempre a scorrere, seppur su una sola corsia per senso di marcia nel tratto interessato dai lavori;

- da settimane sono state avviate iniziative di comunicazione per avvisare l'utenza dei disagi in arrivo. Oltre alla consueta cartellonistica stradale ed ai messaggi sui pannelli, sono state diffuse informazioni via radio e tramite notiziari tv sulle reti locali e su vari canali Youtube, pagine social e portali web tra cui quelli della Regione, della Città metropolitana, di MuoversinToscana, del Global service, ecc. Sulle due App che trattano del traffico in Fi-Pi-Li (App SGC-FiPiLi e MuoversinToscana) sono disponibili informazioni in tempo reale e collegamenti alle web cam per monitorare l situazione in diretta.

Il cambio di viabilità

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento