rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Castello

Treno deragliato: probabile rottura asse di un carro. Rfi: "Dalle ore 12 graduale ripresa della circolazione" / FOTO E VIDEO

Sulla linea Av Firenze-Bologna. Sequestrato il convoglio incidentato

Potrebbe essere stato la rottura di un asse di un carro a provocare il deragliamento del treno merci sulla linea ferroviaria tra Firenze e Prato. È una delle prime ipotesi su cui stanno lavorando gli investigatori. Secondo quanto si apprende questo avrebbe portato alla successiva inclinazione del convoglio, che prima di fermarsi ha causato danni ai sistemi elettrici, abbattendo alcuni tralicci della linea.

Ferrovie: deraglia treno merci, circolazione interrotta e ritardi fino a tre ore / FOTO

Intanto, come spiega una nota di Rfi, "riprenderà gradualmente dalle ore 12 la circolazione ferroviaria sulla linea Av, interrotta questa mattina tra Firenze Castello e Bologna a seguito dell'uscita dai binari di un carro di un treno merci. L'intervento dei tecnici di Rfi proseguirà per consentire la piena operatività delle linee interessate nelle prossime ore".

Gts spa (azienda coinvolta in incidente): "Cosa più importante nessun danno a persone"

''La nostra prima preoccupazione ovviamente è stata per il possibile coinvolgimento di persone, così non è stato e questa è la cosa più importante''. Lo dichiara Alessio Muciaccia, ceo di Gts Spa, l'azienda ferroviaria coinvolta nell'incidente di Firenze. Il treno Gts 57034 era partito da Nola Interporto e diretto a Milano Segrate.

Gts Rail trazionava una muta di carri e la società fa sapere che quello sviato non è di sua proprietà. Inoltre, Gts non è responsabile della manutenzione del carro. 

Deragliamento treno merci a Castello

Sull'itinerario di arrivo di Firenze Castello verso le 02.20 una parte del terzo carro in composizione è sviato (il carro è composto da due semicarri).

 'Difficile poter definire - specifica Muciaccia - allo stato attuale, le cause: si può ipotizzare un danno strutturale al carro o un problema dell'infrastruttura''.

Sul semicarro sviato viaggiava una cassa con materiale vario non pericoloso. La cassa è danneggiata ma non c'è sversamento.

''Siamo molto dispiaciuti per gli inconvenienti  che si sono creati'' - conclude Muciaccia - siamo a disposizione per verificare i motivi dell'incidente. I nostri servizi riprenderanno  regolarmente a partire da domani''.

Rimborsi

Il rimborso può essere richiesto, dal momento in cui si verifica l'evento e fino a un anno dalla data dello stesso, presso le biglietterie di Trenitalia, chiamando il call center al numero 06 3000 o compilando la richiesta online su trenitalia.com. Per i passeggeri dell'Intercity 797, uno dei primi treni rimasto coinvolto dall'evento, è stato disposto il rimborso integrale del biglietto oltre all'assistenza del personale di Trenitalia.

Intercity bloccato per una notte con 160 persone a bordo

I consigli sui rimborsi

Il precedente: incidente nella notte

Incidente: aumentate le corse degli autobus Firenze- Prato

Disagi: tutti i treni cancellati

Le possibili cause dell'incidente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno deragliato: probabile rottura asse di un carro. Rfi: "Dalle ore 12 graduale ripresa della circolazione" / FOTO E VIDEO

FirenzeToday è in caricamento