rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Empoli

Empoli: denunciate due imprese cinesi per sfruttamento del lavoro nero

Due imprese cinesi di Empoli e Vinci sono indagate per lo sfruttamento del lavoro di 29 dipendenti. Non era rispettata alcuna norma di tutela del lavoro, sicurezza o igiene per questo è stata imposta una multa di 200mila euro

Denunciate due imprese tra Empoli e Vinci per sfruttamento del lavoro nero e mancato rispetto delle normative su sicurezza e igiene.
Erano 29 i cinesi prestatori di manodopera sottopagata, confezionavano  capi d’abbigliamento per note griffe della moda italiana. Sono state irrogate sanzioni pari ad oltre € 200.000 per violazioni alla normativa sulla tutela dei rapporto di lavoro e legislazione sociali nonché per violazioni alla normativa sulla sicurezza e sull’igiene dei luoghi di lavoro. Inoltre un titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Firenze per aver impiegato persone non in regola con il permesso di soggiorno. L'intervento ha visto la partecipazione della Guardia di Finanza,della Direzione Provinciale del Lavoro, dell’INPS, dell’INAIL, della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco e dell’ASL di Empoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli: denunciate due imprese cinesi per sfruttamento del lavoro nero

FirenzeToday è in caricamento