Viale Guidoni: sorpresi mentre gettano scarti tessili in un cassonetto

Sorpresi dai carabinieri

Foto di repertorio

La scorsa notte i carabinieri hanno notato in viale Guidoni un furgone parcheggiato accanto ai cassonetti dell’immondizia per questo hanno deciso di controllarlo. Avvicinandosi hanno verificato che, nascosti dietro al veicolo, vi erano due persone, padre e figlio, cinesi di 45 e 19 anni, intenti a buttare all’interno dei cassonetti scarti tessili derivanti da lavorazione industriale.

La successiva ispezione del veicolo ha consentito di rinvenire 42 sacchi contenenti la medesima tipologia di rifiuti, di cui non si riusciva a capire la provenienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due uomini, già in passato segnalati per analoghi fatti e tra l’altro privi delle autorizzazioni previste dall’attuale normativa in materia di gestione di rifiuti, sono stati denunciati in stato di libertà. Sequestrato il veicolo.

Rifiuti abbandonati all'Isolotto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento