Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Guai giudiziari per Denis Verdini: chiesta un'altra condanna

Per il crac della società che distribuiva il Giornale della Toscana

Ancora guai giudiziari per il politico fiorentino Denis Verdini. Il pubblico ministero della Procura di Firenze Luca Turco ha chiesto una condanna a tre anni per Denis Verdini, ex senatore di Ala e braccio destro di Silvio Berlusconi. 

Si tratta del processo in cui è imputato per la bancarotta delle società editoriali che pubblicavano alcune testate, tra cui Il Giornale della Toscana. Tra gli altri imputati figura anche l'ex deputato di Ala Massimo Parisi: per lui il pm ha chiesto una condanna a due anni. La bancarotta contestata a Verdini riguarda la Ste, la società che pubblicava il quotidiano.

Il Giornale della Toscana, distribuito in Toscana assieme a Il Giornale, ha cessato le pubblicazioni nel 2012 e due anni dopo la società è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Firenze. Secondo la Procura, la Ste, già in perdita, sarebbe stata svuotata di 2,6 milioni di euro con un'operazione che non avrebbe avuto ragione economica. Una somma che, secondo le indagini della guardia di finanza, sarebbe finita su conti correnti di Verdini e di Parisi. Alcuni giornalisti ed ex dipendenti della Ste si sono costituiti parte civile nel processo.

Circa un anno fa l'ex senatore è stato condannato a nove anni di reclusione dal Tribunale di Firenze per il crac del Credito cooperativo fiorentino (Ccf), la banca di cui è stato presidente dal 1990 al 2010.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guai giudiziari per Denis Verdini: chiesta un'altra condanna

FirenzeToday è in caricamento