Cronaca Novoli

Degrado: "Risse, ubriachi e prostituzione: terra di nessuno tra via di Novoli e via Baracca"

Un gruppo di residenti lancia l'allarme: "Dalle 18 in poi è il caos"

"Non ci sono soltanto Santo Spirito e Sant'Ambrogio. Anche a Novoli c'è una situazione di degrado che si sta espandendo a macchia d'olio, esponenzialmente, a partire dal dedalo di strade tra via di Novoli e via Baracca".

E' l'allarme lanciato da un gruppo di residenti della zona, che lamentano un peggioramento generale nel quartiere, avvenuto in concomitanza con la ripresa dell'emergenza epidemiologica.

"Chiamiamo di continuo le forze dell'ordine - spiega una di loro - perché dalle nostre finestre assistiamo di continuo a scene che non vorremmo mai vedere".

Il quadretto, in sintesi, è il seguente: "la ragazza squillo picchiata in strada che urla a squarciagola, gli ubriachi attirati dai minimarket che se le danno di santa ragione e poi se ne scappano insanguinati tra i palazzi, le persone sotto effetto di alcol o droghe che occupano gli androni dei condomini".

Il 'far west', solitamente, inizia intorno alle 18 e termina a notte fonda. "Le forze dell'ordine fanno quello che possono, talvolta vengono, talvolta no - sottolinea la donna - Purtroppo, in zona c'è una serie di negozietti che attira facilmente un certo tipo di clientela e non sempre rispetta gli orari".

Una situazione esplosiva destinata, secondo i residenti, a peggiorare ulteriormente qualora non vengano prese quanto prima "misure importanti, innanzitutto a livello di prevenzione".  

"E' davvero un peccato, oltre che un problema: negli ultimi anni, Novoli stava migliorando molto, quanto a 'qualità della vita' del quartiere. Ora invece sembra stia tornando indietro di decenni" conclude il gruppo di residenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado: "Risse, ubriachi e prostituzione: terra di nessuno tra via di Novoli e via Baracca"

FirenzeToday è in caricamento