Vandalismo in San Jacopino: danni agli scooter parcheggiati

La denuncia del comitato: "Più controlli notturni"

I mezzi danneggiati in San Jacopino

Nella notte danni ad una decina di scooter parcheggiati in Via Cimarosa, accanto a Piazza San Jacopino. A darne notizia il comitato di zona: "Danni visibili alla carrozzeria di alcuni mezzi, altri con i bauletti aperti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comitato precisa come i proprietari degli scooter siano stati invitati a sporgere denuncia anche per acquisire le immagini delle telecamere di zona e poter così risalire all'autore del gesto.  

Questa, peraltro, non è la prima volta che si verifica un episodio del genere motivo per cui il comitato chiede alle forze dell'ordine che vengano aumentati i controlli in orario serale e notturno anche per il contrasto dell'ubriachezza molesta e dello spaccio in zona.   

Vandalismo sui bus extraurbani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento