Vandalismo in Santa Maria Novella: danneggiato il mezzo per i disabili

La Fratellanza Militare: "Non abbiamo lasciato a piedi coloro che hanno bisogno"

Il vetro del mezzo danneggiato

Danneggiato uno dei mezzi della Fratellanza Militare. Nel weekend ignoti hanno sfondato il parabrezza del mezzo utilizzato per i servizi sociali che trasporta anche anziani e diversamente abili. L'associazione, amareggiata, ha voluto chiarire che il servizio per l'utenza non è stato ridotto. Non sarebbe però la prima volta che si verificano episodi analoghi. L'associazione ha già sporto denuncia contro ignoti. Tanti i messaggi di solidarietà inviati dalle associazioni Anpas del territorio. 

Il post della Fratellanza Militare: "I mezzi che portano soccorso e sostegno rappresentano un bene comune, sono strumenti al servizio di ogni persona e della comunità. E' per questo motivo che uno spregio, un atto di vandalismo e danneggiamento, come quello avvenuto al furgone di Fratellanza Militare Firenze, nella notte tra l'8 ed il 9 febbraio, lascia sensazioni di tristezza ed incomprensione ancora più marcate. Nonostante questo episodio, i ragazzi che di quel mezzo e di quell'assistenza usufruiscono ogni giorno, ci hanno trovati pronti a prenderci cura di loro, come ogni giorno. Grazie a loro, ogni tristezza ed atteggiamento incomprensibile, svanisce".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Eventi come questo sono incomprensibili - spiega il presidente della Fratellanza Militare Niccolò Mancini -  Si vanno a danneggiare strumenti che sono a concreta disposizione di tutti ed attraverso i quali si riescono ad erogare servizi dei quali beneficia l’intera comunità. Abbiamo deciso di raccontare questa storia affinché, si sviluppi, sempre più, quell’indispensabile senso di responsabilità comune nei confronti delle organizzazioni di volontariato che nelle nostre società costituiscono un valore sociale insostituibile e delle quali la comunità deve prendersi cura”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento