Cronaca Vinci

Vinci: raffica di danneggiamenti alle auto, denunciato un 60enne

L'indagine dei carabinieri

I Carabinieri di Vinci, al termine di una mirata attività investigativa,  hanno denunciato un sessantenne incensurato, per il reato di danneggiamento commesso su nove autovetture di proprietà di cittadini residenti in località Sovigliana.

Le indagini sono scaturite a seguito del susseguirsi di diverse denunce di danneggiamento di autovettura, presentate in un periodo di tempo abbastanza ristretto (tra maggio e luglio 2021), grazie alle quali era stato possibile appurare che i numerosi graffi estesi su tutta la carrozzeria erano stati commessi con lo stesso modus operandi, ovvero sempre poco prima dell’alba e mediante un oggetto appuntito.

Gli operanti si sono messi alla ricerca delle tracce acquisendo e analizzando diversi filmati che hanno consentito di individuare l’autore del reato, anch’egli residente nella stessa via in cui commetteva i danneggiamenti.

E’ stata quindi effettuata una perquisizione, delegata dal pm Benedetta Foti, all’interno della sua abitazione durante la quale sono stati rinvenuti, all’interno di una borsa, vari attrezzi appuntiti tra cui un punteruolo, un coltello multiuso, un cacciavite e una punta da trapano, tutti oggetti compatibili con i danni commessi.

Per l’uomo, che non ha saputo giustificare i motivi dell’assurdo gesto, è scattata la denuncia a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinci: raffica di danneggiamenti alle auto, denunciato un 60enne

FirenzeToday è in caricamento