rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca San Piero a Sieve

Daniele Rossi: lo chef da 1 milione di follower finisce su Sky 

Storia di un successo social creato in cucina 

Quando chef e influencer si fondono. Un profilo digitale bollente, trainato da stories e reels di cappelletti, sushi e pasticceria. Daniele Rossi è un frullatore di idee, sebbene la cucina sia nel suo dna sin da piccolo. A metterlo sulla via dei fornelli ci hanno pensato mamma e nonna, instradandolo su sapori tradizionali e facendolo giocare a fare il piccolo aiuto cuoco di casa. Mettendoci anche un pizzico di saggezza popolare: “La cucina è come una donna, portale rispetto, dedicale tempo e soprattutto tanto amore…”. A metterlo ancor più alle strette, si fa per dire, ci ha pensato poi lo zio che gli ha svelato segreti e tecniche del mondo della pasticceria. 
 
Dritte e insegnamenti rivelatisi una base solida, confermata dalla frequentazione dell'istituto alberghiero. Poi un po’ di mischia in cucine da battaglia - che niente hanno da invidiare a quelle da incubo dell’Antonino nazionale - salendo pian piano le posizioni. Partendo da lavapiatti fino a sottocuoco e così via. “Ho prestato servizio come stagista in vari hotel 4 stelle”. “A questo mondo più organizzato ho affiancato l’esperienza come personal chef, avevo 17-18 anni, e non ho disdegnato di lavorare su un baracchino di street food”. 
 
Rossi, trentenne sanpierinese conosciutissimo nella Piana Fiorentina, si è poi lanciato nella gestione di eventi in un noto locale del centro del capoluogo toscano. Una parentesi a cui è seguito un effetto elastico, ritornando in modo stabile in cucina a occuparsi - nel popoloso mondo del food - di piccole consulenze gastronomiche.  
 
Non manca un tour tra i ristoranti europei e oltre. Un bagaglio di esperienze composto tra Vienna, Parigi, Barcellona, Madrid, Istanbul e Leopoli, grazie al quale ha potuto confrontarsi con chef importanti. Il giovane corpulento, nella sua giacca da cuoco, ha continuato da autodidatta fino a quando non è entrato a far parte della brigata di un ristorante mugellano insignito di una stella Michelin. 

La ricetta del successo social 

“Avevo già aperto da due anni la mia piccola pagina Instagram dove ho cominciato a condividere alcuni piatti, creandomi così una piccola fanbase di cuochi e di appassionati di cucina”. “Una spinta sono stati i miei primi show cooking e le dirette social delle origini”.
 
Rossi definisce la sua cucina moderna con salde radici nel passato, basi per cui ricorda l’importanza di azzerare gli sprechi e utilizzare al 100 per cento la materia prima. Insomma, non si butta via nulla. Una questione sia ambientale sia di gestione economica della cucina.

Il seguito e le prospettive future 

Come si fa ad arrivare a contare a oltrepassare 300k nel profilo? Quando k sta per mila…
“Ho impostato la pagina come fosse il mio profilo personale. Simpatia, dinamismo e trucchetti per rendere accattivanti le ricette”.

E l’arrivo del Covid come ha influito? 
“Ho continuato a cucinare e imparare fino a che è arrivato il Covid. Chiuso in casa ho deciso di iniziare a pubblicare video di ricette su Instagram in maniera più costante, riscuotendo un discreto successo. Dopo l’estate ho deciso di sperimentare nuove piattaforme social, come ad esempio TikTok su cui ho iniziato a pubblicare video e da subito ho avuto un successo sorprendente, raggiungendo un pubblico di oltre 650mila persone”.

Da cosa nasce cosa. Il rumoreggiare del profilo ha condotto lo “chefgram” a collaborazioni con Mondadori e Giallo Zafferano oltre a qualche comparsata in tv locali. Fino all’ultima novità, sei puntate appena registrate che in Aprile andranno in onda su Sky. “Su Sky ho provato a portare avanti i prodotti del mio territorio, il Mugello, che ha delle eccellenze poco valorizzate e in cui io credo tanto”. Obbiettivi? “Chi non ne ha? Mi sto preparando con dei soci per aprire un ristorante in Toscana”, “Il sogno? La stella”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniele Rossi: lo chef da 1 milione di follower finisce su Sky 

FirenzeToday è in caricamento