Bologna: sente rumori alla porta di casa e spara, ucciso un uomo

I coniugi lavorano come custodi nel casolare di una famiglia fiorentina 

Un tentativo di furto in casa finito in tragedia. Sarebbe questo il motivo del decesso di un giovane ucciso all'alba di stamani in provincia di Bologna a colpi di arma da fuoco.

Da quanto si apprende, la centrale operativa del 112 ha ricevuto la telefonata di una donna, residente in una casa di campagna (di proprietà di una famiglia fiorentina), che ha riferito che l'anziano marito aveva esploso dei colpi di pistola da una finestra dopo aver sorpreso delle persone ad armeggiare alla porta d’ingresso. Colpi di pistola dopo i quali i coniugi hanno poi ritrovato il cadavere. La vittima non è stata riconosciuta, perché sprovvista di documenti, indicativamente avrebbe un'età compresa tra i 20 e i 25 anni.  

Dalle verifiche dei militari dell'Arma si è scoperto che la pistola era regolarmente detenuta. Da quanto si apprende da fonti investigative, l'anziano avrebbe prima scorto delle luci intorno ad un capanno all'interno del villino, poi udito strani rumori proprio davanti la porta di casa nella quale i due coniugi vivono in qualità di custodi. A quel punto l'uomo ha preso l'arma e fatto fuoco, sparando in aria e alla cieca, secondo la versione raccolta dai militari. Sarebbero stati esplosi 5 colpi di pistola, partiti prima da una finestra, poi da un'altra. Uno di questi avrebbe raggiunto il giovane, uccidendolo. La vittima si sarebbe introdotta nella proprietà insieme ad altri soggetti, scappati via dopo la tragedia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta la vicenda su Bolognatoday.it
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento