rotate-mobile
Cronaca

Discoteche: In Toscana ristori fino a 10mila euro

La Regione approva una delibera da 1,8 milioni. Giani: Un aiuto per riapartire"

Pronti i bandi della Regione Toscana per i ristori a beneficio di discoteche, sale da ballo, night-club, parchi a tema: attività fra le più penalizzate dall'inizio della pandemia. Una delibera di Giunta fissa gli indirizzi per la pubblicazione dei bandi e stanzia oltre 1,8 milioni di contributi a fondo perduto.

A ciascuna impresa del settore, colpita l'anno scorso da una riduzione del fatturato pari ad almeno il 20% rispetto al 2019, toccherà un indennizzo compreso fra i mille e i 10mila euro. A riferirlo è una nota della Regione.

Marras: "Graduatoria stilata in base a percentuale perdite"

"L'esatto ammontare del contributo sarà determinato in base alla domande ammesse e nei limiti chiaramente della riduzione di fatturato subita- spiegano il presidente della Regione Eugenio Giani e l'assessore all'Economia Leonardo Marras- si tratta di un parziale ristoro e di un aiuto per ripartire e la graduatoria che andremo a stilare sarà ordinata in base alle percentuale delle perdite avute".

Le aziende che hanno avviato l'attività proprio nel corso del 2020, in assenza di un dato di raffronto col 2019, avranno la precedenza in graduatoria e avranno tutte un contributo di mille euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discoteche: In Toscana ristori fino a 10mila euro

FirenzeToday è in caricamento