Firenze Sud: il centro sociale Cpa promette "battaglia" al sindaco Renzi

Il centro popolare autogestito di Firenze sud promette battaglia contro la vendita dell'immobile. "Non mancheremo di far sentire la nostra voce … per contrastare...l'amministrazione"

Quella del Cpa di Firenze Sud è una storia perdurante, un capitolo aperto oramai da anni. L’ex scuola di via Villamagna a Gavinana ospita da una decina di anni il centro sociale, dopo il trasferimento dello stesso centro da viale Giannotti dove oggi ha sede il centro d’arte contemporanea EX3. Il centro, fervente di attività negli anni novanta, ora promette battaglia dopo il piano di alienazioni deliberato da Palazzo Vecchio alcuni giorni fa che comprende appunto anche l'attuale sede del Centro Popolare Autogestito di Firenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è una novità quello di voler arrivare a una soluzione. Già gli ex sindaci Domenici e Morales tentarono di mettere un punto alla questione. Ora c’è già chi promette battaglia. In una nota, dai toni irriverenti, il Cpa si rivolge al primo cittadino Matteo Renzi.

“Si cambiano 13 destinazione d'uso – si legge in una nota -  per rendere appetibili, cioè vendibili, beni di proprietà pubblica e nel frattempo si sta a guardare. C'è però un piccolo particolare: questo giochino a noi non piace per niente.
Appena poco tempo fa avevamo già avuto modo di dirlo: 'non mancheremo di far sentire la nostra voce … per contrastare...l'amministrazione', concetto che ci pareva chiaro e di facile comprensione, ma a quanto pare ci siamo sbagliati. Vedremo di individuare al più presto le forme che possano rendere chiaro quanto avevamo detto, a meno che Matte non si inventi un nuovo balocco : l'innalzamento della tensione (ed anche in questo caso, con la tensione ci si brucia...) Matte…alla prossima”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento