rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Covid: i medici di famiglia ricusano i pazienti no vax

L'Ordine dei Medici: "Hanno ricevuto minacce per non averli esonerati dalla vaccinazione anti-Covid"

Una decina di medici fiorentini ha ricusato i propri pazienti 'no vax', dopo aver ricevuto da loro delle minacce per non averli esonerati dalla vaccinazione anti-Covid. A segnalarlo è l'Ordine dei medici di Firenze.

Già lo scorso dicembre molti medici avevano ricevuto minacce di azioni legali da parte di pazienti che chiedevano ai dottori di firmare fantomatici documenti, con cui si sarebbero dovuti assumere la responsabilità sulla vaccinazione o con cui avrebbero dovuto autorizzare inutili esami pre-vaccinali. Alcuni medici di famiglia, sottolineano ancora dall'Ordine, sono stati anche vittime di aggressioni verbali da parte dei no vax.

Covid, il presidente della Fondazione Santa Maria Nuova: “Lockdown per i no vax e obbligo vaccinale per tutti”

II caso era emerso quasi un mese fa, quando la vice presidente dell'Ordine Elisabetta Alti aveva segnalato che già da settembre scorso si erano verificati casi di pazienti che si erano presentati negli studi dei medici di famiglia con moduli scaricati da internet, chiedendo al dottore di firmarli pena un'azione legale nei suoi confronti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: i medici di famiglia ricusano i pazienti no vax

FirenzeToday è in caricamento