Viabilità, con la Ztl aperta alle 16 dimezza il costo del parcheggio alla stazione

Giorgetti: "Così aiutiamo il commercio"

Alla fine l'amministrazione comunale ha ceduto alle pressioni dei rappresentanti dei commercianti e delle categorie economiche e ha infranto quello che fino a poche settimane fa riteneva un tabu: l'apertura (o la riduzione) della Ztl a 'difesa' del centro storico.

"La ztl resterà, è fuori discussione", affermavano, in sostanza, lo stesso sindaco Dario Nardella e l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti fino a non molte settimane fa.

Con il coronavirus e le pressioni delle categorie economiche, a poche settimane dalle elezioni regionali del 20 settembre, la situazione però è cambiata.

Ztl aperta alle 16 (solo due varchi) con percorsi obbligati fino a due parcheggi, in piazza Ognissanti e in piazza Strozzi (qui il dettaglio del proovedimento).

E, annunciato ieri, dimezzamento del costo del parcheggio della stazione di Santa Maria Novella per le auto dalle 16 alle 24 (lo stesso orario dell'apertura della Ztl): da 2 euro l'ora a 1 euro l'ora.

"Da fine agosto e per tutto il mese di settembre sarà possibile parcheggiare al parcheggio sotterraneo della Stazione di Santa Maria Novella a un euro l’ora dalle 16 alle 24. Lo prevede un accordo raggiunto tra l’amministrazione comunale e Firenze Parcheggi. Questa decisione consente la messa a disposizione di tanti posti auto a basso costo per facilitare ulteriormente il commercio nelle aree centrali della città", scrive in una nota Palazzo Vecchio.

"La novità si inserisce nell’ambito delle iniziative che rilanciano il commercio in centro storico che prevedono due staffe di accesso alla ztl dalle ore 16 e nuove aree di sosta e che saranno al centro di una delibera che sarà approvata nei prossimi giorni", si legge ancora.

"Si tratta infatti di un rilevante numero di posti auto a basso costo per facilitare ulteriormente il commercio nelle aree centrali della città", scrive su Facebook l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E se l'apertura della Ztl era da sempre chiesta anche da Forza Italia, non mancano invece critiche da sinistra. "Il centro viene aperto alle auto con la scusa di sostenere il commercio e piazza stazione, se avrà successo l'apertura della Ztl, sarà invasa dalle code delle auto. Oogni regola viene ribaltata. Con questa novità, per andare in centro costerà più prendere la tramvia che attraversare la città e parcheggiare in centro con la macchina. Inquinando e ingolfando Firenze. Ogni volta che veniva chiesto di rendere gratuiti i parcheggi per chi usa i bus o la tramvia - attacca Tommaso Grassi, candidato alle regionali con Toscana a Sinistra -, ci veniva però detto che non c'erano soldi".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento