Corridoio Vasariano chiuso, riapre tra due anni

Via ai lavori per messa in sicurezza e uscite di emergenza, cambierà l'allestimento: gli autoritratti agli Uffizi, il biglietto sarà meno caro

Arrivederci tra due anni. L'ultimo gruppo ha visitato il Corridoio Vasariano mercoledì 30 novembre: alle 18, orario connsueto, la chiusura. La riapertura sarà però nel 2018, e sarà tutto diverso. In quale maniera, lo racconta il Corriere Fiorentino in un articolo on line di ieri, giovedì 1° dicembre.

Una riapertura parziale ci sarà in realtà tra circa un anno, a novembre 2016, come confermato dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt. Sarà quella di una sorta di 'anticamera', una sala predisposta prima dell'ingresso al Corridoio e dove sarà trasferita una parte dei numerosi autoritratti che adesso addobbano in maniera fitta i 500 metri che corrono, attraversando l'Arno sopra il ponte Vecchio, da Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti.

Gli autoritratti, centinaia, moltissimi di valore inestimabile, all'interno del Corridoio soffrono infatti troppo il caldo estivo e il freddo invernale. Oltre a quelli spostati nell' 'anticamera', molti altri saranno disposti in una nuova sala al museo degli Uffizi, con lo scopo di valorizzarli e renderli più facilmente accessibili e apprezzabili dal pubblico.

Nel nuovo Corridoio Vasariano rimarranno le sculture. Il biglietto per accedervi sarà molto più economico (si pensa a 10 euro in più al biglietto per gli Uffizi, fino ad ora visitare il Corridoio costava più di 50 euro), con l'obiettivo di renderlo accessibile ad un numero molto più alto di visitatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori, che costeranno alcuni milioni di euro, sono poi necessari per la messa a norma in materia di sicurezza: saranno infatti create alcune uscite di emergenza, oltre ad un'ascensore per permettere l'accesso ai disabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento