rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Novoli / Viale Alessandro Guidoni

Emergenza Coronavirus: nasce il "Villaggio della quarantena" | FOTO

A Novoli sta sorgendo "un'area di accoglienza per i cittadini in quarantena". Dotato di infermeria e presidiato h24 dalla polizia municipale

Sul viale Guidoni, a Novoli, la protezione civile sta montando "un'area di accoglienza per i cittadini in quarantena". Una "cittadella" composta da 30 prefabbricati ad uso abitativo, arredati e con bagno, e altri 3 prefabbricati destinati a logistica, infermeria e segreteria.

Allestita in queste ore nel parcheggio scambiatore del viale, servirà a fare fronte ad eventuali emergenze nel reperimento di posti per quanti dovranno rimanere isolati per 14 giorni.

Un’area presidiata dalla polizia municipale 24 ore su 24, nella quale saranno eventualmente accolte persone in quarantena, positivi non sintomatici, o in via di negativizzazione, non ammalati. Oppure coloro che sono sono stati in contatto stretto con positivi. Pasti e assistenza agli assistiti verranno forniti all'interno dei moduli abitativi.

"In prima istanza è stata fatta una ricognizione delle disponibilità in strutture alberghiere, ma viste le difficoltà che hanno riscontrato in Lombardia ed in altre regioni per il reperimento di questi posti, la protezione civile fiorentina sta provvedendo ad allestire anche un'area di accoglienza con criteri straordinari” ha spiegato la vicesindaca Cristina Giachi.

“Non vogliamo farci trovare impreparati – ha dichiarato il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli – l'amministrazione ha predisposto questa struttura lontano dalle abitazioni ma raggiungibile bene per quanto riguarda le vie di comunicazione. Ci auguriamo di non usarla".

Area accoglienza cittadini in quarantena

(Foto dal profilo Facebook di Cristiano Balli)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus: nasce il "Villaggio della quarantena" | FOTO

FirenzeToday è in caricamento