Coronavirus: "festino" in casa, fioccano le multe

La musica ad alto volume ha richiamato l'attenzione di alcuni residenti 

Ieri sera intervento della polizia all'interno di uno stabile di Via Fabbroni. Ad allertare il 113 erano stati alcuni residenti dopo aver sentito voci argentine e musica ad alto volume. Quando gli agenti sono entrati nell'appartamento hanno trovato all'interno della casa una decina di persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra queste, sei, cittadini cingalesi di età compresa tra i 22 e i 58 anni, sono risultate non essere residenti nell'appartamento. Per questo sono state sanzionate per aver violato le disposizioni del 19 marzo scorso riguardo il divieto di  spostamento dai territori salvo che per motivati esigenze lavorative o situazioni di  necessità. I sei cittadini stranieri sono stati multati di 400 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  •  Oroscopo Paolo Fox oggi 18 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incidente in piazza della Libertà: scontro tra auto, cinque feriti | FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento