menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Giani: "Toscana vaccinata entro settembre"

Arrivate altre 20mila dosi di vaccino, entro il 25 gennaio altre tre forniture: "Siamo tra le Regioni con più vaccinati"

Inoltre, con l'arrivo della nuova fornitura di vaccini le somministrazioni inizieranno ad essere effettuate anche ai medici di base e ai pediatri (in partenza, dopo le Rsa, i vaccini sono stati somministrati al personale sanitario che lavora all'interno degli ospedali).

Medici di base e vaccini

Quanto ai medici di base, come spiega Carlo Tomassini, coordinatore sanitario dell'unità di crisi toscana, potrebbero loro stessi iniziare a somministrare le vaccinazioni quando arriverano vaccini più "semplici" da conservare. Quelli di Pfizer, come noto, devono essere tenuti a -70 gradi ed oltre ed è impossibile garantire la "catena del freddo" negli ambulatori dei medici di base.

Altri vaccini in arrivo però, di altre case farmaceutiche, saranno più semplici da conservare e allora potrebbero iniziare ad effettuare le vaccinazioni anche i medici di base.

"Già dal prossimo e da quelli che verranno dopo, che si conservano tra i 2 e gli 8 gradi come gli antinfluenzali, sicuramente i medici di base diventeranno una delle forze più importanti per portare a termine la campagna - spiega Tomassini -. I medici di base sono fondamentali in qualunque ipotesi di campagna vaccinale di massa. Hanno condotto splendidamente la vaccinazione antinfluenzale: in 45 giorni sono stati capaci di vaccinare quest'anno qualcosa come 1,4 milioni di toscani, cifra inimmaginabile negli anni precedenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento