Cronaca

Coronavirus e vaccini, via alle somministrazioni per gli over 65

Il totale delle somministrazioni in Toscana ha superato quota 908mila

Prima 'finestra' di prenotazione dei vaccini anticoronavirus per i sessantenni in Toscana. Da domani, mercoledì mattina 5 maggio, grazie alle 10mila dosi di vaccino arrivate ieri, "chi ha tra 65 e 69 anni (i nati tra il 1952 e il 1959) potrà infatti prenotarsi sul portale toscano prenotavaccino.sanita.toscana.it", fa sapere infatti la Regione Toscana.

Il portale verrà aperto per le prenotazioni alle ore 9. Lo si potrà fare fino ad esaurimento delle dosi al momento disponibili (saranno circa 9.600 quelle a disposizione), dopodiché la finestra si chiuderà. Si tratta del vaccino monodose - quindi senza bisogno della seconda dose di 'richiamo' - Johnson & Johnson.

“Ma con più vaccini a disposizione – assicura il presidente della Regione Eugenio Giani -, saremo in grado di dare anche a tutti gli over 60, così come oggi è per i settantenni, la possibilità di programmare un appuntamento, rendendo rapidamente la Toscana sicura”. A regime le programmazioni "potranno dunque essere mensili e il portale rimanere sempre aperto".

Dove saranno i due nuovi centri per le vaccinazioni

Nel frattempo, prosegue la campagna di vaccinazione per gli over 70 (i nati tra il 1941 e il 1951), per i quali il portale è stato aperto lo scorso venerdì 30 aprile e lo rimarrà per tutto il mese di maggio e fino al 7 giugno, con la possibilità di programmare la propria vaccinazione a lungo periodo, negli hub indicati dagli stessi interessati.

Da oggi, inoltre, gli over 70 - che non hanno ancora avuto la possibilità di prenotarsi sul portale regionale, perché sprovvisti di computer o di smartphone o di assistenza da parte di familiari - possono rivolgersi al numero verde 800117744 "ProntoVaccino" (dalle ore 9 alle 17, dal lunedì al venerdì) e chiedere all’operatore di turno un aiuto guidato, per fissare l’appuntamento della vaccinazione.

Come per gli over 80 (ai quali era stato offerto anche questo canale di prenotazione), alla chiamata telefonica risponderà un operatore, che prenderà le informazioni indispensabili ovvero il nome e il numero di telefono della persona over 70, che sarà contattata successivamente, entro 24 ore, da un altro operatore, che prenoterà sul portale l’appuntamento per la vaccinazione, sulla base delle indicazioni fornite dallo stesso settantenne. Il giorno dell’appuntamento sarà sufficiente presentarsi presso l’hub prescelto muniti di tessera sanitaria. La documentazione, relativa al consenso informato, potrà essere firmata al momento della vaccinazione.

Quanto ai vaccini somministrati finora, alle 17 di ieri, lunedì 3 maggio, risultavano 908mila217 i toscani che hanno ricevuto la prima dose e, compresi tra questi, 404mila514 quelli che hanno avuto pure il richiamo. Le dosi complessivamente somministrate ai settantenni sono state 227.632. Tra gli over 80, sempre alle 17 di ieri, in 290.402 avevano ricevuto almeno la prima dose e, tra questi, in 219.035 pure li richiamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e vaccini, via alle somministrazioni per gli over 65

FirenzeToday è in caricamento