Coronavirus all'Università: controlli per i compagni di corso

Uno dei casi positivi a Firenze è uno studente 26enne

Uno dei quattro casi positivi al Coronavirus a Firenze è, come ormai di dominio pubblico, uno studente 26enne norvegese iscritto all'Università di Firenze.

Ieri l'ateneo fiorentino ha fatto sapere che “nell’indagine epidemiologica effettuata dalla AUSL è risultato che lo studente ha frequentato, lunedì 24 e martedì 25 febbraio, due lezioni del primo anno del corso di laurea magistrale 'International Course in Architectural design – ICAD' presso la sede di Via della Mattonaia, a Firenze”.

La AUSL ha comunicato che “le attuali direttive ministeriali prevedono l’obbligo di isolamento della prima linea di contagio da Coronavirus, in quanto le persone venute in contatto sono considerate potenzialmente infette a seguito di esposizione prolungata e stretta”.

Il rettore Luigi Dei ha provveduto a fornire alla AUSL i recapiti dei due professori e l’elenco dei 54 iscritti al corso di laurea nonché, fra questi, dei 25 che lunedì mattina hanno confermato online l’iscrizione alla lezione, per i quali scatteranno i controlli del caso e le indagini epidemiologiche.

La AUSL ha spiegato che non sono oggetto di indagine epidemiologica altre persone che transitavano o stazionavano all’interno dell’edificio o altre venute successivamente in contatto con le persone presenti alle lezioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il rettore – scrive l'ufficio stampa dell'Università -, ha immediatamente informato dell’accaduto il ministro dell’Università, il ministro della Salute, il presidente della Regione Toscana, l’assessore regionale alla sanità, il prefetto e il sindaco di Firenze e chiesto al ministro della Salute e alle autorità sanitarie regionali una specifica presa di posizione su eventuali misure restrittive da adottare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento