menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Giani: "Dati migliorati, lettera a Speranza per tornare arancioni"

La situazione della Toscana fa sperare il presidente: "Contagi in calo e Rt a 1,2, lontano dall'1,8 che ci portò in zona rossa"

"La Toscana ha ormai raggiunto dati che ci possono far chiedere la zona arancione e prima di Natale quella gialla". Così il presidente della Regione Eugenio Giani, in una diretta Facebook ieri sera per fare il punto sull'epidemia di coronavirus in Toscana.

"I risultati - ha aggiunto il presidente Giani -, stanno migliorando. Sono 1.351 i nuovi positivi, esattamente la metà del numero del picco più acuto registrato negli ultimi giorni di ottobre".

"Toscana gialla o arancione"

"Oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo  dati certificati sull'indice Rt che è a 1,2 e siamo lontani dall'1,8 che ci ha portati in zona rossa", ha proseguito Giani.

Domenica, 29 novembre, saranno passate due settimane da quando la Toscana, domenica 15 novembre, fu spedita in zona rossa.

Toscana, nuovo record di morti

"Lunedì manderò una lettera al ministro Speranza per chiedere di tornare in zona arancione", ha quindi concluso Giani.

Pochi giorni dopo, il 3 dicembre, scade l'ultimo Dpcm ed il governo sta lavorando alla stesura del nuovo decreto, che regolerà le settimane prima del Natale e forse già anche le festività.

Dicembre, le regole per shopping e Natale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada A1: traffico bloccato

  • Cronaca

    Coronavirus: 224 nuovi casi e 16 decessi a Firenze

  • Cronaca

    Gioberti: mega party, in 67 dentro casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento