Cronaca

Coronavirus, superfaldone in procura: 20 inchieste aperte

Le indagini su decessi e sicurezza del personale sanitario affidate ai pm Vito Bertoni e Giovanni Solinas

La procura di Firenze ha aperto una ventina di fascicoli su casi di Coronavirus, sia relativi a decessi di pazienti che a omissioni nella sicurezza sul luogo di lavoro, a partire dai contagi nel personale sanitario.

Le diverse indagini sono state affidate ai pm Giovanni Solinas e Vito Bertoni, con il coordinamento del procuratore aggiunto Luca Turco.

Le inchieste sarebbero ancora nella fase iniziale, perchè i pm hanno bisogno di tempo per acquisire le normative nazionali e regionali, oltre ai dati scientifici sul virus e sui vari casi legati al virus.

Al momento non risulterebbero indagati nè ipotes di reato. Uno dei fascicoli deriva da un esposto dei familiari di una donna di 45 anni morta per Covid nel reparto di ematologia di Careggi.

Diverse indagini riguardano la gestione dell'emergenza Covid all'interno delle Rsa regionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, superfaldone in procura: 20 inchieste aperte

FirenzeToday è in caricamento