rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Piazza Ravenna

Coronavirus: "Vado a fare la spesa in canoa". Multato mentre voga in Arno

Individuato dal drone nel fiume, è stato poi rintracciato dalla municipale

"Stavo andando in canoa a fare la spesa". È quanto ha dichiarato un uomo multato dalla polizia municipale che lo aveva individuato con il drone mentre vogava in Arno.

La vicenda risale allo scorso sabato pomeriggio, durante i controlli con il drone effettuati dalla polizia municipale insieme ai piloti della Città Metropolitana lungo l’Arno.

Durante una verifica sul greto del fiume, all’altezza di piazza Ravenna, grazie al dispositivo viene individuato un canoista che sta facendo attività sportiva nonostante il divieto previsto nel decreto legislativo.

Gli agenti lo seguono tramite le immagini sul video fino a vederlo attraccare la canoa al pontile di un’associazione sportiva in zona. Ma quando i motociclisti arrivano sul posto l’uomo, si è già allontanato.

Scattano quindi gli accertamenti che, ieri, hanno portato all’identificazione dell’uomo. Si tratta di un 60enne domiciliato a Firenze. Non è un tesserato della Società Canottieri Comunali Firenze.

L'uomo è stato sanzionato con un verbale da 280 euro. Contestato in maniera singolare, cioè dichiarando agli agenti che andava "a fare la spesa in canoa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: "Vado a fare la spesa in canoa". Multato mentre voga in Arno

FirenzeToday è in caricamento