Coronavirus: screening al personale scolastico, 87 positivi su 9.220 test

I dati della seconda settimana di test nelle scuole. Sono 25.545 le prenotazioni presso l'Asl Toscana centro

Sono 9.220 i test sierologici volontari eseguiti al personale scolastico nella settimana dal 31 agosto al 5 settembre, con 87 positivi.

Anche nella seconda settimana dello screening preventivo rivolto al mondo della scuola, l'adesione è stata alta e importante l'attività svolta dai servizi dell'Azienda USL Toscana centro, distribuita capillarmente su tutti i territori.

I test sono effettuati in tutti gli ambulatori dedicati della Ausl Toscana centro, ed eseguiti nei quattro laboratori aziendali di Prato, Empoli, Firenze e Pistoia.

Nella settimana dal 24 al al 28 agosto i test erano stati 7.801 con  75 positivi rilevati.

A Empoli sono stai effettuati 1.452 test e rilevati 6 positivi (0,41%).

Nel territorio fiorentino i test sono stati 4.525, i positivi 47 con una percentuale del 1% circa.

Nella zona pistoiese i test eseguiti sono invece stati 1.748, i positivi 21 (1,18%).

A Prato su 1.439 test sono risultati positivi in 13 (0.9%).

Il metodo utilizzato dai laboratori della Asl Toscana Centro per gli screening sierologici sul personale docente e non, è un metodo in chemiluminescenza che prevede il dosaggio di anticorpi totali anti SARSCoV2.

Il test utilizzato non distingue i diversi anticorpi (IgG e IgM) ma è finalizzato ad individuare i negativi ed i positivi che dovranno effettuare il tampone naso faringeo, test di riferimento nella diagnosi di infezione da SARSCoV2.

Coloro che sono risultati positivi al test sierologico di screening, devono contattare il numero verde regionale 800556060 per effettuare il tampone orofaringeo che confermerà o meno definitivamente la positività o no.

I test sierologici dedicati al personale scolastico proseguiranno anche la prossima settimana.

Ad oggi le prenotazioni registrate fino al prossimo 11 settembre sono complessivamente 25.545.

A Empoli, 3.761 presso gli ospedali di Castefiorentino e Fucecchio e nei presidi di Empoli e San Miniato Basso.

A Firenze centro, 7.638 presso l'Azienda Universitaria Ospedaliera di Careggi, l'ospedale San Giovanni di Dio, la Casa della Salute di viale Morgagni e i presidi Le Piagge, D'annunzio e Santa Rosa.

A Firenze nord-ovest, 2.063 nei presidi di Campi Bisenzio, Lastra a Signa e Sesto Fiorentino.

A Firenze sud-est, 2074 presso gli ospedali Santa Maria Annunziata, e Serristori e al Poliambulatorio di San Francesco.

Nel Mugello, 832 all'ospedale di Borgo San Lorenzo; mentre a Prato sono 4.124, al poliambulatorio Giovannini.

Infine nell'area pistoiese 2.130 in Valdinievole e 2.923 a Pistoia, presso le Case della Salute di Agliana e Quarrata, nel presidio territoriale di Pistoia, all'ospedale di San Marcello, all'ospedale di Pescia nel Poliambulatorio ex Filanda e nei presidi di Monsummano e Montecatini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scorsa settimana le prenotazioni erano state 20.987.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento