Coronavirus: ufficiale il rinvio del Calcio storico, ma il sorteggio si terrà

Vannucci e Pierguidi: “Se ci saranno le condizioni partite a settembre”

Si terrà il giorno di Pasqua, come da tradizione, il sorteggio del Calcio Storico Fiorentino, che però quest’anno non si svolgerà nel mese di giugno a causa dell’emergenza per il coronavirus. L'ufficialità del rinvio è arrivata ieri da Palazzo Vecchio.

Il Torneo che si svolge ogni anno in piazza Santa Croce e si conclude il 24 giugno, per la festa di San Giovanni Battista, patrono della città, “potrebbe svolgersi il prossimo mese di settembre, se ci saranno le condizioni”. Per ora, nient'altro di certo.

Domenica però, come detto, il sorteggio si terrà. Alle 11:15 nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio alla presenza del sindaco Dario Nardella, dell’assessore alle tradizioni popolari Andrea Vannucci, del presidente del Calcio storico fiorentino di Firenze Michele Pierguidi, del direttore del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina e del Calcio Storico Fiorentino Filippo Giovannelli e dei capitani dei quattro Colori.

Non ci sono le condizioni perché il Torneo si svolga a giugno. Da parte nostra c’è tutta l’intenzione a valutare il rinvio a settembre, ammesso che – commentano Vannucci e Pierguidi -, ci siano le condizioni per disputare le partite”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento