menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: a Careggi 25 in quarantena tra medici, infermieri e dipendenti

Due dipendenti dell'azienda sanitaria sono venuti a contatto, nella vita privata, con altrettante persone risultate positive e quindi sono scattate le misure di sicurezza anche per i colleghi

In 25 in quarantena all'ospedale di Careggi tra medici, infermieri e dipendenti amministrativi, come precauzione per l'emergenza Coronavirus. A comunicarlo, oggi lunedì 9 marzo, è la stessa azienda ospedaliera universitaria.

“È stata disposta la riorganizzazione delle attività dell’Otorino di Careggi con una rimodulazione per la necessaria quarantena di 15 fra medici e infermieri a causa di un contatto positivo al virus Covid-19 (il Coronavirus, ndr). Il contatto è di natura non professionale ed esterno all’Ospedale. Sono garantite comunque le urgenze, le emergenze e gli interventi non differibili”.

Lo renderlo noto è appunto la direzione sanitaria di Careggi, precisando che “altri 10 dipendenti fra sanitari e amministrativi della Direzione sanitaria sono in quarantena sempre per un contatto esterno non lavorativo. Sono tutti in buone condizioni e compatibilmente con le funzioni stanno lavorando da casa grazie al nuovo sistema di 'smart working' già attivo a Careggi”.

Si parla di 'contatti esterni' perché nella vita privata, fuori dall'orario di lavoro e dall'ospedale, due dipendenti sono venuti in contatto con altrettante persone risultate poi positive.

Questi due dipendenti sul lavoro hanno avuto contatti con colleghi di lavoro, che sono tutti stati dunque sottoposti (25 in tutto come detto) alla quarentena.

“La Direzione Sanitaria ha già sperimentato, da alcuni giorni, la piattaforma di videoconferenze per le riunioni operative per la gestione, in tempo reale, della riorganizzazione dell’Ospedale per le attuali conduzioni relative all’impegno assistenziale per il virus Covid-19”, fa sapere l'ospedale di Careggi.

Inoltre, se 25 iniziano ora la quarantena, sul fronte buone notizie c'è da segnalare che “è imminente il rientro dei 23 operatori che a fine febbraio sono stati messi in quarantena precauzionale per un contatto a rischio nel Pronto soccorso di Careggi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus: 1.000 nuovi positivi e 22 decessi in Toscana

  • social

    Nove donne che rendono grande la Toscana nel mondo

  • Cronaca

    Piazza della Stazione: accoltellato durante una lite / VIDEO 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento