Cronaca

Coronavirus, primo caso a Prato: è una donna fiorentina

Si è sentita male a casa della madre residente a Prato. Ricoverata all'ospedale Santo Stefano dopo la conferma dai laboratori di Careggi

Foto da Fb

Primo caso di positività al coronavirus a Prato, città toscana in cui fino ad oggi non si era registrato alcun tampone positivo al Covid-19. La conferma è arrivata dall'ospedale fiorentino di Careggi e riguarda una giovane donna residente a Firenze, la cui madre vive a Prato. Salgono così a 14 i contagiati in regione.

La ragazza, che nei giorni scorsi era stata in Lombardia, in particolare a Bergamo, avrebbe accusato i primi sintomi proprio mentre era dalla madre e per questo è andata all'ospedale Santo Stefano, dove è stata sottoposta al tampone.

Il tampone è stato quindi inviato al policlinico fiorentino che ne ha confermato la positività. Come di prassi, anche per questo caso bisognerà comunque attendere la conferma definitiva dall'Istituto superiore di sanità.

La giovane, già candidata in consiglio comunale ed ex arbitro di calcio, si trova adesso ricoverata nel reparto di malattie infettive dell'ospedale pratese. E' ritenuta "in buone condizioni di salute".

Su Fb ha scritto: "Sembra di avere un'allergia, tosse secca e febbre, i sintomi di una normale influenza".

E' in corso la ricostruzione, da parte dell'Asl, di tutti i luoghi frequentati dalla donna negli ultimi giorni. Sia a Prato che a Firenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, primo caso a Prato: è una donna fiorentina

FirenzeToday è in caricamento