Cronaca

Coronavirus: positivi 13 operatori del call center del Cup

Gli operatori sono stati posti in quarantena nel proprio domicilio

Sono risultati positivi al Coronavirus, 13 operatori del call center del Cup di Firenze. I tamponi sono stati effettuati nei giorni scorsi, all’esito dei test sierologici.

Dei lavoratori, spiega la Asl in una nota, 6 sono risultati pienamente positivi e 7 debolmente positivi, cioè in fase di superamento dell’infezione.

Complessivamente, sono 101 i test sierologici eseguiti sul personale in servizio al call center, nella palazzina 15 di San Salvi.

Da quando sono state riscontrate le prime positività, precisa la Asl Toscana Centro, “tutti gli operatori sono stati posti in quarantena nel proprio domicilio.

Applicate fin da inizio emergenza, in maniera progressiva, le adeguate misure di sicurezza e le buone norme di comportamento in linea con le disposizioni regionali”.

Tra queste: l'areazione degli ambienti dall’apertura del servizio ogni due ore, come da procedura, la sanificazione degli ambienti e delle postazioni di lavoro e l'alternanza nelle postazioni di lavoro, per mantenere un'adeguata distanza di sicurezza tra una postazione e l’altra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: positivi 13 operatori del call center del Cup

FirenzeToday è in caricamento