Coronavirus, Nardella: "Tavolini all'aperto per tutto il 2021"

Il sindaco rilancia anche l'idea di un fondo per aiutare le piccole imprese

Il cosiddetto 'piano tavolini' - anche se al momento è tutto chiuso per le restrizioni imposte dalla zona rossa - scade ufficialmente il prossimo 31 dicembre.

E il sindaco Dario Nardella sta pensando di prorogarlo per tutto il 2021, come ossigeno alle attività economiche colpite dalla crisi, sempre nella speranza che si possa tornare il prima possibile ad una parvenza di normalità.

"Lasceremo la possibilità di occupare maggiore spazio di suolo pubblico con sedie e tavolini a tutti i locali", ha detto il sindaco in un'intervista uscita oggi su La Nazione.

Il sindaco ha anche ripostato il proposito oggi su Facebook. "Per aiutare l’economia locale: tavolini all’aperto per tutto il 2021 e un fondo per le piccole imprese. Insieme ce la faremo!", ha scritto il sindaco.

Natale: "Niente feste né cenoni, sarebbe devastante"

Commento positivo dalla Confartigianato Imprese Firenze. “E' stata una misura che ha avuto un'ottimo successo, portando benefici soprattutto ai locali che non potevano rispettare il distanziamento dei clienti all'interno e permettendo di garantire un servizio in sicurezza”, dichiara Jacopo Ferretti, segretario generale dell'associazione di categoria.

Al contrario, diversi esercenti avevano criticato l'ultima ordinanza del sindaco che impone di consumare il cibo e le bevande da asporto, compreso anche solo un caffè, ad almeno 50 metri dal locale dove è stato acquistato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento