menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: pacchi alimentari ai fiorentini più in difficoltà

Il sindaco Nardella: “Anticipiamo come Comune i 2 milioni che dovranno arrivare dal governo”

Persone in stato di bisogno già seguite o che vengono intercettate adesso dai Servizi sociali, persone e lavoratori che in questa situazione di emergenza causata dal Covid 19 hanno subito forti decurtazioni del reddito, persone e nuclei familiari invisibili che vivevano di lavori irregolari: tutte queste persone hanno diritto al sostegno alimentare, in seguito all'emergenza coronavirus.

Lo ha comunicato ieri il sindaco Dario Nardella in consiglio comunale, nel primo consiglio completamente on line e con sindaco e consiglieri collegati da casa, nel corso della comunicazione sulla situazione in città.

“Con il decreto sul sostegno alimentare il governo ha assegnato ai Comuni la prima tranche di 400 milioni per la spesa sociale. A Firenze sono destinati circa 2 milioni di euro, che arriveranno nei prossimi giorni. Intanto, facciamo una variazione di bilancio per rendere subito disponibili le risorse anticipando noi come Comune i soldi, in attesa che il governo ce li dia”, ha spiegato Nardella.

Per quanto riguarda la seconda tipologia di beneficiari del sostegno alimentare, ne usufruiranno coloro che da febbraio hanno perso il lavoro (licenziamenti, tempi deteminati non rinnovati, badanti che avuto contratto interrotto); coloro che sono stati messi in Cassa integrazione o strumenti similari (come ad esempio il Fondo d’integrazione salariale), che hanno avuto una forte contrazione del reddito e che hanno anche carichi familiari; le partite IVA, titolari di piccole aziende che hanno drasticamente ridotto il loro volume d’affari e lavoratori intermittenti, che pur avendo contratti attivi, hanno avuto drastiche riduzioni nelle chiamate.

Il servizio di fornitura del pacco alimentare (contenente prodotti vari) sarà svolto dal volontariato e in particolare dalla Caritas e dal Banco alimentare, già iscritte al portale del Fondo di aiuti europei agli indigenti.

Informazioni sui pacchi alimentari

Le domande potranno essere fatte on line sul sito del Comune (www.comune.fi.it). I cittadini che hanno difficoltà a fare la domanda on line possono chiamare il Call center del Comune al numero 055 32 82 200 oppure il segretariato sociale del Comune al numero 800 50 82 86.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 12 aprile 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento