rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, Nardella stoppa Rossi: "Gli orti sociali rimangono chiusi"

Il sindaco di Firenze conferma l'ordinanza che sospende l'attività agricola amatoriale. Attività consentita da un'ordinanza emanata pochi giorni fa dal presidente della Toscana

Vietato andare a far l'orto. Lo ha deciso il sindaco Dario Nardella, dopo un confronto con i presidenti dei quartieri e con gli assessori Andrea Vannucci, Cecilia Del Re e Alessandro Martini. Nardella ritiene opportuno che rimanga vigente l'ordinanza comunale di chiusura degli orti sociali del Comune di Firenze.

La precisazione si è resa necessaria dopo che il governatore Enrico Rossi ha riattivato l'agricoltura amatoriale, con la possibilità di andare a coltivare il proprio appezzamento di terreno una volta al giorno, anche in coppia, anche fuori dal comune di residenza.

La conferma della chiusura degli orti sociali a Firenze, ha spiegato Palazzo Vecchio, è motivata dalla necessità di tutelare la salute degli anziani,principali fruitori degli orti.

Ma anche dalla consapevolezza che un'apertura che garantisca il corretto e necessario distanziamento sociale, il contingentamento degli ingressi e la sanificazione degli spazi comuni, sarebbe di fatto impossibile da garantire.

L'eventuale riapertura si rimanda quindi a dopo il 3 maggio, ovvero dopo l'eventuale entrata in vigore della fase 2 dove, spiega sempre Palazzo Vecchio, sarà possibile valutare anche altre riaperture graduali e in sicurezza, oltre agli orti sociali anche quelle delle aree verdi e aree ludiche.

Nardella era stato sollecitato ad intervenire proprio dai presidenti dei quartieri che, in una lettera, avevano sottolineato come l'apertura degli orti sociali rischiasse di "mettere a repentaglio l'incolumità e la salute di un numero cospicuo di anziani, che sono i soggetti più fragili e spesso anche i meno attenti, oltre quella dei loro familiari".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Nardella stoppa Rossi: "Gli orti sociali rimangono chiusi"

FirenzeToday è in caricamento