menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
carabinieri di Palazzo Pitti

carabinieri di Palazzo Pitti

Coronavirus: trovato in Oltrarno pronto a spacciare, arrestato

Fermato dai carabinieri di Palazzo Pitti

Ieri pomeriggio i carabinieri hanno fermato un 28enne saudita durante un controllo in strada volto a verificare il rispetto delle misure imposte per il contenimento del nuovo coronavirus. L'uomo si trovava su una panchina in Piazza de' Nerli ma, appena ha visto i militari di Palazzo Pitti, ha tentato di darsi velocemente alla fuga. 

Dopo pochi metri il 28enne è stato bloccato dai militari ai quali ha opposto resistenza. I carabinieri avevano notato che il fermato, mentre si dava alla fuga, aveva gettato della sostanza in suo possesso sotto un veicolo parcheggiato poco distante il luogo: si trattava di 90 grammi di hashish, poi sottoposti a sequestro. Il soggetto, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 170 Euro in contanti, sequestrati poiché ritenuti provento dell'attività di spaccio.

Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza pubblico ufficiale, nonché denunciato per il mancato rispetto delle restrizioni per il contrasto “Covid 19”, é stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento