Coronavirus, Nardella sbotta: “Troppa gente fuori e traffico aumentato, non va bene”

Il sindaco in una diretta Facebook: “Controlli con i droni già iniziati, state a casa”

Aumenta il traffico e anche le code ai supermercati. Così il sindaco Dario Nardella si lancia nell'ennesimo appello, proteso sul mini ponte pasquale.

"State a case, non organizzate pranzi o cene con amici o parenti. Fate questo ultimo sforzo per non vanificare tutto quello che di buono abbiamo fatto fin qui", per contrastare l'avanzata del coronavirus, dice il sindaco nel corso di una diretta Facebook questo pomeriggio.

E mentre il ponte preoccupa le autorità, Nardella avverte: "I controlli sono molto aumentati. Dalle 14 di oggi sono in funzione i droni sulla città. Servono a controllare gli assembramenti, per evitare che si possano determina situazioni rischiose per la salute".

C'è poi un altro dato su cui si sofferma il sindaco, le code per la spesa. "Da questa mattina ci sono file lunghissime davanti ai supermercati: per fare un esempio, alla coop di Gavinana, in viale Giannotti, la fila è cominciata alle 6:30 del mattino. Ora, credo che si possano trovare tanti modi per evitare di passare delle ore intere in fila davanti ai supermercati", chiede il sindaco.

L'invito è quello "di organizzare e pianificare la spesa, scegliere alimentari singoli" senza accalcarsi davanti ai grandi centri commerciali.

La grande distribuzione e in generale il commercio alimentare resterà chiuso sia a Pasqua che a Pasquetta, come disposto dall'ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi. "Questo - sottolinea Nardella -, ci consentirà di controllare molto meglio la circolazione delle persone e dei veicoli nei giorni di festa”.

“In questi ultimi giorni abbiamo avuto un aumento consistente di traffico e questo non si spiega, perché non sono riaperte né fabbriche né uffici. Non è giustificabile l'aumento di 2mila veicoli in un giorno: vuol dire che molte persone escono per motivi non di necessità e urgenza", conclue il sindaco.

Su Facebook peraltro diversi altri sindaci dell'area fiorentina stanno denunciando la stessa cosa, cioè l'aumento di persone in strada e veicoli sulle strade, con medesimi appelli ai cittadini a limitare le uscite e a restare a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Delle 4.640 persone controllate ieri in provincia di Firenze dalle forze dell'ordine, 169 sono state quelle multate. Due, invece, i titolari delle attività commerciali sanzionati su 1.087 verifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento