menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Nardella: "Distribuzione mascherine nei supermercati da rivedere, può farla il Comune"

Lo ha detto il sindaco intervistato da Lady Radio

“Credo che il sistema di distribuzione delle mascherine attraverso supermercati e farmacie possa essere rivisto, mi pare che da parte della Regione ci sia la disponibilità”. Lo ha detto il sindaco Dario Nardella, intervenendo ai microfoni di Lady Radio.

Nardella ha spiegato che presto ci sarà un incontro tra la vicesindaca Giachi e il capo gabinetto del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi sul punto.

“Come Comune di Firenze siamo disposti a distribuirle direttamente” ha aggiunto Nardella. Una soluzione, quest'ultima, già adottata nella vicina Prato, ad esempio, dove la distribuzione comincerà giovedì 23.

L'ipotesi al vaglio è quella di bypassare la distribuzione quantomeno nei supermercati, dove si sarebbero registrati vergognosi episodi di accaparramento di mascherine.

“I prezzi di acquisto dei dispositivi di protezione si stanno abbassando, il mercato si sta lentamente adeguando" ha aggiunto Nardella.

"E’ chiaro che l’approvvigionamento è ancora difficile, soprattutto dei guanti: nei supermercati non si trovano più. Sarà opportuno occuparsi di questo, anche se non è obbligatorio indossarli” ha concluso il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus: 1.000 nuovi positivi e 22 decessi in Toscana

  • social

    Nove donne che rendono grande la Toscana nel mondo

  • Cronaca

    Piazza della Stazione: accoltellato durante una lite / VIDEO 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento