Coronavirus, Nardella: "Distribuzione mascherine nei supermercati da rivedere, può farla il Comune"

Lo ha detto il sindaco intervistato da Lady Radio

“Credo che il sistema di distribuzione delle mascherine attraverso supermercati e farmacie possa essere rivisto, mi pare che da parte della Regione ci sia la disponibilità”. Lo ha detto il sindaco Dario Nardella, intervenendo ai microfoni di Lady Radio.

Nardella ha spiegato che presto ci sarà un incontro tra la vicesindaca Giachi e il capo gabinetto del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi sul punto.

“Come Comune di Firenze siamo disposti a distribuirle direttamente” ha aggiunto Nardella. Una soluzione, quest'ultima, già adottata nella vicina Prato, ad esempio, dove la distribuzione comincerà giovedì 23.

L'ipotesi al vaglio è quella di bypassare la distribuzione quantomeno nei supermercati, dove si sarebbero registrati vergognosi episodi di accaparramento di mascherine.

“I prezzi di acquisto dei dispositivi di protezione si stanno abbassando, il mercato si sta lentamente adeguando" ha aggiunto Nardella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E’ chiaro che l’approvvigionamento è ancora difficile, soprattutto dei guanti: nei supermercati non si trovano più. Sarà opportuno occuparsi di questo, anche se non è obbligatorio indossarli” ha concluso il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento