Coronavirus: il jogger da record, il buongustaio impenitente, i turisti della spesa e dell'autolavaggio. Piovono multe sugli 'indisciplinati'

Si intensificano i controlli in regione. E spuntano le giustificazioni più assurde

Proseguono i controlli delle forze dell'ordine in tutta la regione per monitorare il rispetto delle disposizioni governative per il contenimento della diffusione del Covid-19. E continuano a fioccare le multe ai cittadini 'indisciplinati'.

Tra questi, un uomo che praticava jogging a Monte Lignaio, nell'aretino, a 8 chilometri di distanza dal proprio domicilio e un anziano, sempre nell'aretino, che ha detto di stare andando a fare la spesa, in un orario in cui i supermercati sono chiusi. A sanzionare i due, i finanzieri.

Fermato nel Valdarno anche un cittadino extracomunitario proveniente da Firenze: "vado dai miei parenti a portare loro alcuni prodotti tipici, sono squisiti" si è giustificato il 'buongustaio', prima di finire multato.

Maxi multa anche per un imprenditore valdarnese che continuava a svolgere la propria attività in un cantiere edile, incurante dei diveti imposti.

E maxi multe anche nel pratese, a Montemurlo, dove nei giorni scorsi una serie di controlli nei supermercati hanno portato all'individuazione di 6 persone venute a fare la spesa da altri Comuni. Per loro sono scattate sanzioni da 2.400 euro complessive.

I decreti governativi per il contenimento dell’epidemia da Coronavirus prevedono, infatti, il divieto di spostarsi dal Comune di residenza per fare la spesa, se sul proprio territorio esistono adeguati servizi.

Sanzionato anche un residente ad Agliana (Pistoia) che non ha trovato di meglio che andare a Montemurlo (Prato) a lavare l’automobile. Lavaggio costosissimo: 533 euro.

A Firenze, intanto, nelle ultime 72 ore la prefettura ha registrato la verbalizzazione di 458 multe relative alla trasgressione delle misure adottate per contenere l'epidemia di coronavirus. L'ammenda è compresa tra i 400 ed i 3.000 euro.

Per due giorni consecutivi, nel capoluogo sono state registrate 142 sanzioni nell'arco delle 24 ore. A poche ore dal fine settimana ritenuto più a rischio - quello Pasquale, per il quale il Comitato per l'ordine pubblico ha disposto un ingente spiegamento di forze dell'ordine nell'area metropolitana - gli ultimi giorni hanno registrato il maggior numero di sanzioni elevate.

Nei primi tre giorni della scorsa settimana, le multe erano state 236, per circa 4.000 persone fermate ogni giorno. Il maggior numero di contravvenzioni nelle 24 ore resta quello di domenica 5 aprile: 183 sanzioni su appena 2.000 controlli effettuati alle persone in strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

  • Elezioni regionali e referendum: boom affluenza in Toscana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento