menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movida: weekend di assembramenti nelle piazze, l'ira di Nardella

Post infuocato del sindaco contro i "raggruppamenti festaioli dei fine settimana che rischiano di vanificare gli sforzi di tutti". Ieri folla in piazza della Repubblica, in serata festa all'aperto in Sant'Ambrogio con centinaia di giovani

"I raggruppamenti festaioli di questi fine settimana rischiano davvero di vanificare tutti gli sforzi fatti da cittadini e imprese per rimanere gialli a Firenze e in Toscana".

Lo scrive su Facebook il sindaco di Firenze Dario Nardella, commentando gli episodi di assembramento che si sono verificati questo fine settinana in città.

"Ieri i nostri agenti, polizia municipale e polizia di Stato, hanno lavorato tutta la sera e sanzionato decine di persone nella zona di Sant’Ambrogio, Borgo La Croce e Le Cure - scrive Nardella -. Mi vedrò presto con la prefetta per intensificare nuovamente controlli e sanzioni".

Il messaggio è chiaro: assembramenti irrispettosi come quelli immortalati nel corso della movida in Sant'Ambrogio o dello 'struscio' in piazza della Repubblica non saranno più consentiti.

"Capisco la voglia di divertirsi e di uscire, dopo mesi di restrizioni, ma in questo modo rischiamo di avere l’effetto contrario - spiega Nardella - Serve la collaborazione di tutti: il contagio è ancora elevato, non possiamo permettere che la maggioranza paghi per il comportamento irresponsabile di pochi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 12 aprile 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento