menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

Contagiato a metà marzo. Cordoglio dell'amministrazione comunale di Scarperia e San Piero

Firenze piange il primo medico vittima del Coronavirus. Si tratta del dottor Giandomenico Iannucci, che operava a Scarperia e San Piero (Firenze). Il medico era risultato positivo al Covid-19 a metà marzo scorso.

Gli ambulatori in cui prestava servizio erano stati immediatamente sanificati e una trentina di suoi pazienti erano stati posti in isolamento, a seguito dell'indagine epidemilogica subito avviata dall'Asl.

Il decesso del medico di base, conosciuto e stimato in Paese, ha scosso profondamente la comunità mugellana. Commenta sui social il sindaco di Scarperia e San Piero, Federico Ignesti: "Sorpresa e sgomento sono le emozioni che stamani, venerdì 3 aprile, hanno colto l’intera comunità di Scarperia e San Piero alla notizia della prematura scomparsa del medico di base Giandomenico Iannucci".

“Ci stringiamo commossi attorno alla famiglia del dottor Iannucci ricordandolo come persona gioviale, affabile, sempre sorridente e disponibile con i suoi pazienti. Il prezzo che stanno pagando i medici in tutta Italia è altissimo, e soprattutto i medici di famiglia, dimostrando quanto il loro ruolo rappresenti davvero quello più prossimo ai cittadini. Ci mancherà il suo lavoro e la sua professionalità, ci mancherà la sua umanità” ha aggiunto il sindaco Ignesti, a nome di tutta l'amministrazione comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 5 marzo 2021, le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento