menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Martini credits by 4390

Stefano Martini credits by 4390

Coronavirus: morto in ospedale tassista fiorentino

Giudici: "La prima vittima di Covid-19"

Un omone dagli occhi gentili. Stefano Martini, fiorentino sulla sessantina, ha lasciato la squadra dei tassisti dopo essersi battuto per settimane contro il Covid19. Ieri notte Stefano si è spento nell'ospedale di Prato dove era ricoverato dal 13 marzo. Il mondo bianco dei tassisti vive un giorno di lutto nero. 

I colleghi delle cooperative cittadine lo conoscevano, lavorava dal 1993, col nome di Londra 40. Martini, che in passato è stato toccato da malattie cardiovascolari, spiccava per la sua critica intelligente e la forte passione. Ha lasciato traccia di sé ai visitatori anche grazie al suo fluido inglese con il quale li guidava tra le bellezze del territorio. 


Tra i tanti che lo ricordano anche Claudio Giudici, presidente di Uritaxi, sindacato a cui Martini era iscritto: "Ci ha lasciati stanotte l'amico e collega, Stefano Martini, Londra 40. Stefano è stata la prima vittima a Firenze di covid-19. Anche lui, come Angiolino di Brescia era un iscritto del sindacato e un tifoso accanito della cooperativa 4390, di cui era tassista e tifoso da una vita. Una gran bella persona e un ottimo tassista, con van sempre impeccabili, uno di quelli che aveva ben chiaro che il tassista non trasporta pacchi, ma persone, con le loro sensibilità, la loro intelligenza, i loro diritti e le loro aspettative. Se penso a come si poneva, tocco con mano l'umanità, il calore che poteva lasciare ad ogni cliente. Quei clienti a cui oggi abbiamo invece ritegno, anche solo nel rivolgere parola, a causa di questo maledetto virus. Stefano era sempre pieno di idee e suggerimenti, entusiasmo, pieno di qualità e passioni, conoscitore non ordinario dell'inglese, amante degli States e delle moto e di tante altre cose. Rileggerò con attenzione le tante mail che mi e ci inviavi. Proteggici da lassù. Ciao Grande".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento