Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Empoli

Muore di Covid a 54 anni Sandra Masoni, il ricordo dello zio Graziano Cioni: "Come una figlia"

L'ex sceriffo riporta la triste notizia su Facebook: "Non hai fatto in tempo a fare la seconda dose di vaccino". La sindaca di Empoli Barnini: "Non ti dimenticheremo"

Sandra Masoni, foto da Facebook

E' morta di Covid a 54 anni Sandra Masoni. Ne avrebbe compiuti 55 ad ottobre. La notizia della scomparsa è stata riportata su Facebook dallo zio Graziano Cioni, l'ex assessore alla sicurezza 'sceriffo' di Firenze.

"Sandra ci ha lasciato, il Covid l’ha portata via. Un grave lutto ha colpito  la mia famiglia. Una combattente di quelle che stringono i denti e  alla domanda come stai , sa solo rispondere 'bene'. Sempre disponibile per tutti, una cosa chiesta per piacere non si nega a nessuno", la ricorda Cioni.

"Ha potuto farsi la prima vaccinazione Covid 19. Poi ha dovuto sospendere per una situazione clinica pregressa che non lo permetteva. Sandra è la  figlia di mia sorella Graziella e di Franco, rimasta senza genitori, è stata una figlia per Luciana e una sorella per i miei figli, particolarmente legata a Beatrice. In questi giorni ha commentato i miei post, era per dirmi che non dovevo preoccuparmi, era il modo suo, lei stava bene e trovava anche il tempo per leggermi. Tutto nel suo stile, si preoccupava per gli altri e lei non voleva essere una preoccupazione per nessuno", prosegue l'ex assessore, che su Facebook riporta spesso episodi anche molto privati della propria vita.

"Non è il momento della polemica  sulla  vaccinazione  ma chi finisce in camera intensiva, chi muore, quasi sempre non è vaccinato. Lei ne soffriva di questo per cui ha chiesto se poteva vaccinarsi a chiunque conosceva nel mondo della medicina, doveva aspettare e sperare che trovassero una soluzione. Non ha fatto in tempo povero amore mio. 
Cara nipote lasci solo buoni ricordi in chi ti ha conosciuto e un profondo vuoto in chi ti ha amato".

Ad Empoli la donna, che da anni lavorava come coordinatrice dell'Agenzia dello sviluppo, era piuttosto conosciuta. Su Facebook l'ha ricordata anche la stessa sindaca di Empoli Brenda Barnini.

"La nostra comunità perde uno dei suoi pezzi più autentici e preziosi. Persone a me care perdono un’amica e una collega di lavoro insostituibile. La tua famiglia e Beatrice a cui vai il mio abbraccio più forte perde tutto questo e molto di più. Maledetto Covic maledetto, che si è voluto prendere anche te che tante altre battaglie avevi combattuto e vinto. Non ti dimenticheremo, non è una promessa ma una certezza. Ciao Sandra", le parole della prima cittadina.

I funerali, fa sapere Il Tirreno, si terranno mercoledì 11 alle 14,30 nella chiesa di San Martino a Pontorme, dove Sandra abitava.

Coronavirus, i ricoveri salgono e si avvicinano a quota 300

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore di Covid a 54 anni Sandra Masoni, il ricordo dello zio Graziano Cioni: "Come una figlia"

FirenzeToday è in caricamento