menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moda e coronavirus: Pitti Uomo anticipa a luglio, in digitale

Il Ceo Raffaello Napoleone annuncia "Pitti Connect", piattaforma per networking e marketplace. Così Firenze 'brucerà' la concorrenza di Milano e Parigi

In attesa dell’edizione 'fisica' prevista dal 2 al 4 settembre, Pitti Immagine Uomo darà il via alla moda uomo con una sua versione digitale già dall’inizio dell’estate.

"Dalla fine di giugno o al massimo dai primi di luglio metteremo a disposizione dei nostri espositori il nuovo format Pitti Connect", ha raccontato a Milano Finanza Fashion il Ceo di Pitti Raffaello Napoleone.

“Stavamo lavorando al superamento di e-Pitti già dal giugno del 2019. Dopo nove anni di esperienza, volevamo fornire ai brand che scelgono Pitti il meglio della tecnologia esistente, per creare un universo dove spazio fisico e digitale fluiscono in un’unica dimensione, nato per mettere in contatto gli espositori e i buyer, creando nuove connessioni e occasioni di business, generando insight e intuizioni intelligenti, il tutto a portata di touch” ha spiegato Napoleone a Mff.

Questa non sarà “un’edizione di alcuni giorni, ma di un servizio che metteremo disposizione dall’inizio dell’estate fino a settembre, quando si sovrapporrà alla exhibition fisica nella Fortezza da basso. Un luogo virtuale che fungerà da showroom con nuove funzionalità avanzatissime” ha aggiunto il Ceo. 

“Pitti Connect presenterà due grandi famiglie di vantaggi per gli espositori - ha spiegato Lapo Cianchi, deputy general manager di Pitti Immagine - da un lato sul fronte networking, anche con video chat in tempo reale e costruzione dell’agenda per i buyer; dall’altro a livello di marketplace, accompagnando la chiusura dei contratti tra espositori e compratori”. 

Partendo da giugno o luglio, la kermesse fiorentina anticiperà Milano e Parigi, posizionandosi dopo Londra. Poche settimane fa, infatti, il British Fashion Council ha dichiarato la svolta 'digital' annunciando l’avvio di una piattaforma gender neutral attiva dal 12 al 14 giugno.

Questa settimana, invece, la Federation de la Haute Couture et de la Mode ha annunciato che, in seguito all’emergenza sanitaria internazionale da Covid-19, dal 9 al 13 luglio andrà in scena la Paris fashion week dedicata alle collezioni maschili primavera-estate 2021. Dal 14-17 luglio, infine, Milano farà lo stesso, aggiungendo le proposte Cruise 2021 uomo e donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento